Torna alla HOME PAGE

HOME

● Chi siamo

FAQ

Editing servizi

News

Scrivi per noi

Invia la notizia

 ● CERCA


DOWNLOADS:

Glossario e un pò di cronologia dell’Editoria e dintorni (aggiornamento novembre 2007)

 

Scarica il "GLOSSARIO dell'editoria" in "pdf" da qui

Lettera: A-B-C-D-E-F-GH-IJK-L-M-NO-PQ-R-S-T-UVWX

 

Fonti:

http://www.gutenberg2000.org

http://www.unisi.it/bec/glossario_bec.htm

http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale

 

 

105 d.c

Invenzione della carta in Cina

1151

Prime cartiere in Europa: Spagna

‘400

Nasce il carattere mobile. Periodo caratterizzato dalla xilografia, calcografia, torchio tipo-calcografico e carta fatta a mano. Si usa il carattere gotico (ispirato all’architettura del periodo) e tondo latino (o umanistica) chiamato poi romano

1465

Nasce il primo libro stampato e non trascritto a mano: “De oratore” di Cicerone

1467

Ulrich Han stampa “le Meditationes” di Turrecremata: libro  illustrato con 31 xilografie

‘500-‘600

Nessun progresso tecnologico rilevante nella stampa

1546

In Germania, a Lipsia si realizza la 1a Fiera del Libro trasferita poi a Ftrancoforte

‘600-‘700

Vengono fondate in tutta Europa le Biblioteche Nazionali

 ‘700

E’ il periodo (Illuminismo) in cui la figura del tipografo assume anche quella dell’editore che gestisce la produzione dei libri, curandone l’aspetto giuridico ed instaurando il concetto di copyright per sconfiggere il fenomeno delle contraffazioni: nascono le prime leggi sul diritto d’autore.

Nasce la pietra litografica come matrice e il torchio litografico

‘800

Periodo meccanico: nasce la fotografia. La Rivoluzione Industriale porta all’invenzione della Linotype e Monotype, di macchine per la fabbricazione della carta nonché alla nascita del clichè

‘900

Periodo elettronico: nasce la fotocomposizione, il laser, CRT (Cathode Ray Tube) schermo a ubo catodico, si stampa in rotocalco, serigrafia e vengono realizzate macchine confezionatrici per il libro

1920

Lenin cercò di adottare l’alfabeto latino

1957

La Cina delibera la riforma dell’alfabeto dai 30.000 ideogrammi ai 30 segni dell’alfabeto latino

 ‘o cchiummo ca se ne va

Per chi fosse interessato, nell’ingresso de IL MATTINO a Napoli in via Chiatamone, è conservata una vecchia monotype con una targa con sopra incisa una bellissima poesia di che racconta l’abbandono del piombo nella stampa

A

AA.VV.

Modo desueto di indicare i diversi autori i cui scritti sono raccolti in un volume collettaneo

Abstract

Breve sintesi del contenuto di un documento, generalmente senza note aggiuntive di interpretazione o critica

Acquatinta

Stesso procedimento dell’acquaforte in cui la lastra viene immersa una seconda volta nell’acido dopo averla cosparsa di polvere di asfalto e quarzo. L’acido, penetrando tra i granelli di polvere, corrode il metallo creando una ruvidità che in stampa crea un effetto simile all’acquerello

Acqueforti

Procedimento calcografico indiretto.

Indispensabili operazioni preliminari per realizzare un'acquaforte sono una perfetta pulizia della lastra metallica, per eliminare ogni traccia di grasso, e la stesura su tutta la superficie di uno strato uniforme di vernice resistente all'acido. A questo punto l'artista procede all'incisione dell'immagine: servendosi di una punta d'acciaio estremamente sottile, rimuove la vernice dalla lastra in corrispondenza dei tratti del disegno. Quindi, dopo aver protetto anche il retro della lastra con la vernice, immerge la matrice in un bagno di acido, la cui azione corrosiva scava il metallo messo a nudo dalla punta. La durata dell'immersione (o morsura) nell'acido determina la profondità del solco e quindi la forza del segno stampato. Si possono realizzare anche diverse morsure successive, per ottenere una maggiore varietà di tratti

Acquisizione

Libri che una biblioteca deve valutare di acquistare in base al numero di richieste fatte dagli utenti nel corso di un determinato arco di tempo

Acrobat

E’ il software che permette di far leggere qualsiasi documento foto-grafico o di solo testo, in PDF (Portable Document File) su qualsiasi computer, su qualsiasi sistema operrativo (Window, Apple, Linux)

In termini pratici ciò significa poter “dialogare” con estrema faciltà tra un ufficio grafico ed una stamperia: tra mittente e destinatario non si verificano più incompatibilità di lettura dei files, dimenticanze di allegate cartelle dei fonts, variazioni di colore in stampa rispetto all’originale (occorre comunque che la stamperia segnali alcuni accorgimenti da operare prima che il grafico trasformi il file da stampare in Acrobat).

Quando il sw sarà perfezionato in ogni sua piccola lacuna attuale ( ammettiamolo, anche le belle donne non sono perfette ) sarà il punto di arrivo ed il punto di partenza di un nuovo periodo della storia della grafica e della stampa

Acronimo

Nome abbreviato (tipicamente di un ente o organizzazione) formato dalle lettere iniziali delle parole che formano il nome completo ed esteso. Es.: ONU Organizzazione delle Nazioni Unite

AIDA

Associazione Italiana per la Documentazione Avanzata

AIDA

Attenzione, Interesse, Desiderio e Azione. E’ la sequenza dei momenti di scrittura per un avviso pubblicitario

Alert/alerting service

All'interno di un sistema di gestione dell'informazione (bibliotecario o di altro tipo) è un servizio che fornisce informazioni di varie tipologie (novità bibliografiche, documenti, etc.) a utenti che si sono pre-registrati con specifici profili d'interesse

ALI

Associazione Librai Italiani

ALICE

Archivio Libri Italiani su Calcolatore Elettronico

Amanuense

Colui che trascriveva i libri a mano per ottenerne copie quando ancora non era stato inventato il carattere mobile

Annata

Insieme dei fascicoli di un periodico pubblicati nel corso di un anno

Annuario Pubblicazione annuale contenente dati e notizie di varia natura relativi ad anni precedenti e riferiti generalmente a settori e discipline particolari

Antialiasing

Essendo i fonts realizzati con tecniche vettoriali, quindi monocromatici ma riscalabili all'infinito senza perdita di qualità, nella loro trasformazione in bitmap può verificarsi la formazione di alcuni artefatti digitali che ne minano la leggibilità (aliasing). È possibile utilizzare alcune tecniche che permettono di sostituire, in particolare sui bordi, i pixel totalmente neri che presentano profili seghettati, con altri pixel a gradazioni grigio, in modo da ottenere una soluzione percettivamente migliore

Atti

L'insieme delle relazioni e degli interventi presentati a convegni congressi, conferenze, seminari da relatori diversi e raccolti organicamente in un volume. In inglese il termine usato è Proceedings

Authority File

Elenco di termini che stabiliscono normativamente la forma degli accessi da utilizzare

B

Banca dati – Data Base

Archivio elettronico di informazioni organizzate secondo criteri che ne consentono il recupero attraverso softwares di interrogazione. Le informazioni possono essere di tipo bibliografico (citazioni di libri, riviste, papers etc.) e fattuali (dati completi immediatamente utilizzabili, es. testo di una legge, dati statistici, bilanci, etc.). Nel primo caso si parla di base dati e nel secondo di banca dati

Barcode Codice a barre

Nelle biblioteche è il numero applicato al libro al fine di identificarlo; nel prestito automatizzato il barcode viene letto dalla penna ottica per il prestito/restituzione dei volumi

Bibliografia

Complesso organico di libri e documenti relativi ad un determinato autore o argomento, descritti ed ordinati in modo uniforme

BIBLIOTECA CIVICA

Biblioteca che dipende dai comuni e province

Biblioteca virtuale

Biblioteca che estende il proprio servizio al di là del posseduto locale, a tutto il patrimonio raggiungibile attraverso l'accesso alle risorse disponibili in rete

Bollettino Pubblicazione periodica a cura di un'istituzione, che contiene novità e informazioni d'interesse sulla sua attività

BNI Bibliografia nazionale italiana

E’ il catalogo pubblicato dalla Biblioteca Nazionale centrale di Firenze di tutti i libri ricevuti per diritto di stampa

BOMS

Bollettino delle opere moderne straniere acquisite dalle biblioteche pubbliche statali

Book Crossing (tratto da wikipedia.it)

Iniziativa collaborativa volontaria, a livello mondiale che lega la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi. L'idea di base è di rilasciare libri "into the wild", ovvero dovunque una persona preferisca, affinché possano essere trovati da altre persone. L'iniziativa prende il nome dalla giustapposizione dei termini Book e Crossing, che letteralmente vogliono dire "incrociare un libro", ma che in senso più lato sta ad indicare l'intersezione tra le vite di chi legge i libri, che appunto si toccano, seppur solo virtualmente, tramite un volume.

Booktrailer

Cos'è un booktrailer?
Suggestivo e accattivante come un film o un videoclip, dotato della stessa forza e immediatezza comunicativa, un booktrailer è in grado di descrivere in pochi secondi i contenuti di un libro più efficacemente di mille parole.

Browse/browsing

Operazione di scorrimento degli indici alfabetici in un OPAC o in una banca dati

Bulino

Piccolo strumento con punta tagliente

C

Calandratura

Trattamento meccanico a cui si sottopone il nastro di carta successivamente alla fabbricazione allo scopo di aumentarne la lisciatura e il lucido. Il trattamento è fatto per mezzo della calandra

Calcografia

Procedimento di stampa successivo alla xilografia. Veniva impiegata una lastra di rame, zinco o ottone (e non di legno) che, opportunamente incisa con sgorbie e bulini, veniva poi inchiostrata. L’inchiostro si depositava nei solchi ed il foglio era comunque stampato con pressione del torchio.

Campi

Suddivisione delle informazioni in un record (es, Autore, Titolo, Soggetto, etc.)

Catalogo Elenco ordinato di documenti conservati in una o più biblioteche

Carattere

In tipografia e in informatica la parola font indica un insieme di caratteri tipografici caratterizzati e accomunati da un certo stile grafico o intesi per svolgere una data funzione.

Un font solitamente contiene un vario numero di singoli simboli, detti glifi quali lettere, numeri e punteggiatura. I tipi di carattere possono contenere anche ideogrammi e simboli come caratteri matematici, note musicali, segni geografici, icone, disegni e molto altro ancora.

Si potrebbe definire il design del carattere, nel suo senso più ampio, come una serie di regole di progetto (per esempio di stile, immagine o impressione) all'interno delle quali il progettista può concepire ogni singolo carattere. Questa definizione permette inoltre l'aggiunta di nuovi caratteri a design preesistenti, per esempio con l'introduzione dell'euro

Carattere latino

Detto romanico, cosiddetto in quanto tipico del carattere usato dai romani per i testi delle lapidi

Carattere mobile

Invenzione di Gutenberg:blocchetto in lega metallica con in rilievo un segno tpografico (lettera, numero, virgola) che consentiva con la combinazione di più caratteri, di comporre intere pagine per la stampa

Carta

La carta si distingue dal cartone o dal cartoncino principalmente per la grammatura, ossia peso espresso in grammi al metro quadro. Indicativamente la carta comprende fogli fino a grammatura 200 gr/m2

Cartoncino

Comprende valori di grammatura di 200-400gr/mq

Cartone

Fogli superiori a 400gr/mq; possono raggiungere 1100 gr/m2

Catalogazione derivata

Esportazione dei dati di un catalogo pre-esistente da implementare col proprio se con criteri di accesso analoghi

Catalogazione partecipata

Biblioteche con stessi fini che catalogano i libri con gli stessi criteri (es. Biblioteche di un ateneo)

Catalogo online Vedi Opac

CDU (Classificazione Decimale Universale)

Schema di classificazione sviluppato dai bibliografi belgi Paul Otlet ed Henri la Fontaine alla fine del secolo XIX. Essa è basata sulla Classificazione Decimale Dewey, ma è molto più potente. Essa si serve di segni ausiliari per indicare vari aspetti particolari di un soggetto e delle relazioni fra soggetti. In tal modo contiene un elemento significativo faccettato o analitico-sintetico che la rende adatta soprattutto nelle biblioteche specialistiche. La CDU nel corso degli anni è stata modificata ed estesa per adattarla con la crescita delle pubblicazioni che si riscontra in tutte le discipline ed è tuttora sottoposta a revisioni continue per tener conto di tutti i nuovi sviluppi

Citazione bibliografica

Consiste nella descrizione del documento attraverso un insieme di dati standard (es.: autore, titolo, data di pubblicazione, editore...) al fine di identificarlo e di permetterne il recupero

Classificazione Decimale Dewey (CDD)

Sistema di classificazione che suddivide il sapere in dieci grandi classi (da 0 a 9), con possibilità di aggiunte, espansioni e suddivisioni interne praticamente illimitate. Si usa nella descrizione per individuare l'argomento dell'opera e talvolta come base per la collocazione dei volumi

Codice (Codero)

Libro in papiro o in pergamena, scritto a mano, nato nel II sec. d.C.

Codice miniato

Manoscritto arricchito di illustrazioni nato nel medioevo (tipo i codici di Leonardo Da Vinci)

Collana

L'insieme delle opere che costituiscono un'unica serie editoriale e che sono pubblicate con una veste tipografica identica da uno stesso editore

Collocazione

In biblioteca è la posizione assegnata a un documento ed il simbolo usato per individuarla. Vedi anche Segnatura

Colori primari

Giallo, magenta e il ciano. Sono gli unici colori materiali capaci, se "mescolati" in quantità diverse tra loro, di riprodurre qualsiasi sensazione colorata ottenibile a mezzo stampa. In stampa, ad essi si aggiung il nero

Comprimibilità

Proprietà che ha un foglio di carta di livellare le proprie irregolarità superficiali nelle condizioni esistenti nella stampa della stessa. È un requisito essenziale per le carte destinate alla stampa diretta

Consistenza

Insieme delle informazioni relative ad un periodico con l'indicazione delle annate possedute dalla biblioteca e delle eventuali lacune

Consulenza bibliografica

Attività di informazione e orientamento realizzata dai bibliotecari per aiutare gli utenti nella ricerca bibliografica. Vedi anche Reference service

Consultazione Operazione (detta anche "Lettura")

che consiste nel consultare i documenti all'interno della biblioteca, senza prenderli in prestito

Copista

Trascrittori di testi passati dagli amanuensi in fascicoletti per accelerare il lavoro di trascrizione in copia

Copyleft

Diritti di copyright liberi ma con specifica licenza d’uso

Copyright

Dichiarazione del diritto esclusivo di pubblicare o distribuire una determinata opera

Corpo del carattere

E’ l’altezza del carattere misurata in punti pica

Corsivo

Tipo di carattere inclinato verso destra detto dagli anglosassoni italico derivante dalle scritture della cancelleria papale

Crenatura

Lo spazio che intercorre tra due lettere

CrossRef

Servizio nato dalla collaborazione tra gli editori finalizzato alla creazione di un servizio di linking tra le citazioni bibliografiche degli articoli pubblicati in periodici elettronici, che consente di passare da una citazione al full-text dell'articolo citato semplicemente cliccando sull'url dell'articolo

CTP Computer To Plate

Dal computer alla lastra. Un sistema di realizzazione di lastre per la stampa che bypassa il tradizionale pellicolaggio quadricromico, basato su principi fisici e non più chimici: le lastre vengono impresse direttamente dal file in uscita del computer con un sistema ottico e vengono incise con un processo termico.

Procedimento questo che, inutile dirlo, oltre che a migliorare la qualità di stampa, la definizione finale in quanto, eliminato il passaggio delle pellicole il cui spessore fa perdere una piccola parte della resa finale, elimina un procedimento chimico (quello dello sviluppo delle pellicole di quadricromia) nocivo per l’ambiente, abbattendone inoltre i costi di smaltimento.

CUBI

Catalogo cumulativo ordinato per autori comprendente il periodo 1886-1957 del Bollettino delle pubblicazioni italiane ricevute per diritto di stampa dalla Biblioteca Nazionale di Firenze

Curatore

Persona che predispone per la stampa una pubblicazione altrui, svolgendo una funzione di coordinamento, revisione o commento critico-bibliografico. In inglese il termine usato è Editor

Current contents

Pubblicazione periodica, a stampa o in formato elettronico, che contiene la riproduzione degli indici delle riviste specializzate in una determinata disciplina

D
Da Vinci Leonardo

Nel suo “Codice Atlantico” disegna caratteri derivanti dal lapidario romano e progetta un torchio che verrà poi realizzato solo all’inizio del 1800 da Lord Stanhope

DD (Document Delivery)

Modulo da compilare in biblioteca per ricercare un determinato libro quando questa non lo possiede

Densità di stampa

E’ sinonimo di forza di stampa o intensità di stampa; definisce l'effetto visivo della quantità di inchiostro sulla carta

Descrittori

Termini usati per definire il soggetto di un'opera

Desiderata

Materiale bibliografico segnalato dagli utenti ai servizi bibliotecari per l'acquisizione

Directories

Repertori, su supporto cartaceo o elettronico, che forniscono informazioni su società, enti, organizzazioni, associazioni, professionisti, industrie e aziende etc.

Disinchiostrazione

Trattamento mediante il quale, attraverso separazione per flottazione delle particelle di inchiostro secco, si ricicla la carta stampata per poterla riutilizzare nel processo di fabbricazione di carta bianca.

Doni

Pubblicazioni donate ad una biblioteca

Download

Il prelievo di un file da un computer, da un server o da un host, tramite Internet, rete locale o geografica, per salvarlo sul proprio computer

E

E-book Electronic book

Stanno nascendo case editrici on-line che vendono libri su CD o in file, dando poi al lettore la possibilità di stampare o meno quello che gli interessa.

Alcuni libri sono scaricabili da internet addirittura gratuitamente.

Ovvio, forse questo non fa bene alle stamperie, ma queste stesse strutture potranno riposizionarsi nel mercato attuando strategie fondate su altri servizi necessari per l’editoria elettronica che gioverà all’ambiente ( immaginate quanti alberi abbattuti in meno ! ).

E i produttori di carta ? Le trasformazioni del mercato avvengono sempre gradualmente e nel frattempo anche loro troveranno nuovi canali

E-print Electronic Print

Documento in versione digitale da prelevare per la stampa, ad es. da un archivio istituzionale (e-print archive)

E-text Electronic Text

Documento in versione digitale

E-zine/webzine Electronic magazine

Rivista pubblicata e distribuita solo sul web

Editore

La società o la persona responsabile della pubblicazione e della diffusione al pubblico di un libro o altro documento bibliografico. La parola inglese Editor significa invece Curatore

Edizione

Tutte le copie di un libro pubblicate in un unico momento e senza la minima difformità. Edizioni diverse e successive possono presentare variazioni e/o aggiornamenti

E-Journal Electronic journal

Ovvero periodico elettronico

Elzeviro

Da Elzevir, dinastia olandese che produsse collane di libri estremamente accurate. Pubblicazione pregiata; articolo d’apertura di un giornale dedicato a saggi di letteratura e d’arte

Emeroteca

Raccolta ordinata di giornali e periodici, generalmente situata in un'apposita sezione della biblioteca, distinta da altre collezioni di libri e documenti. Può accogliere l'intera consistenza o solo l'ultima annata

ESSPER

Progetto di cooperazione Economia e Scienze Sociali Periodici per la realizzazione di un catalogo collettivo

Estratto

Tiratura separata di parte di un periodico o di altra pubblicazione, generalmente con la stessa paginazione dell'originale ma con l'aggiunta di una copertina propria

F
Fabriano

Cartiera italiana nata nel 1276

Famiglie (di caratteri)

Insieme di caratteri che sono variazioni di un disegno centrale. Le principali varianti sono: tondo, corsivo, neretto, chiaro, condensato ed espanso

FAQ (Frequently Asked Questions)

Risposte alle domande più frequenti che gli utenti rivolgono alla biblioteca, consultabili dal web

Fascicolo

Unità fisica con cui viene pubblicato un periodico

Fonte Qualsiasi documento originale da cui sia ricavabile un'informazione

File ( prn.:  fail )

Il file è un elemento virtuale composto da bit, ovvero dati elettronici che vengono visualizzati dal programma ( software ) che l’ha generato

Finitura superficiale

Termine generico con il quale si indica l'insieme delle caratteristiche superficiali della carta connesse con l'aspetto e il tatto della stessa. La finitura è una proprietà essenzialmente qualitativa percettiva alla vista e al tatto e quindi non è misurabile. È tuttavia possibile distinguere un gran numero di finiture diverse tra loro

Flessografia (stampa flessografica)

Procedimento di stampa diretto che fa uso di una forma da stampa rilievografica costituita da gomma o lastre fotopolimeriche. Fa uso di macchine rotative pluricolori alimentate a bobina. È impiegato soprattutto per la stampa di imballaggi flessibili. È adatto alla stampa su carta e su laminati plastici o accoppiati. È utilizzato anche per la stampa di quotidiani

Forma da stampa

Elemento preparato in modo da ricevere e trasferire inchiostro sul foglio di carta o supporto da stampa. Possono essere: rilievografiche, planografiche, incavografiche, permeografiche. Possono essere ottenute con tecniche manuali, fotochimicamente o per incisione elettronico-meccanica.

Formati di scambio

Sistemi di schedatura informatica per lo scambio di dati bibliografici tra biblioteche (Progetto MARC, ISO 2709-1973, US MARC, UK MARC, INTER MARC, UNI MARC…)

Fotografia

Il 7 Gennaio 1839: a Parigi viene presentato all’Accademia di Francia il processo dagherrotipo (da “Daguerre”, padre ufficiale della fotografia)

Fotoincisore

E’ colui che in una stamperia realizza le lastre di stampa

Full-Text

In riferimento ad una risorsa elettronica, è il testo completo dei documenti memorizzati (es. testo completo di un articolo, di una legge, etc.)

G

GARR

Gruppo di armonizzazione delle reti di ricerca gestita dal Ministero per l’Università e per la Ricerca Scientifica e Tecnologica.

Giustificazione

Allineamento verticale dei righi del paragrafo: a blocchetto, bandiera a sinistra, bandiera a destra, centrata o lapidaria, avvolgente

Glosse

Correzioni o interpretazioni effettuate dai lettori conventuali nel medioevo sui testi, a margine

Goffrata (carta goffrata)

Operazione cui si sottopone la carta e consistente nell'imprimere in essa un disegno decorativo in rilievo. Le carte goffrate non si possono stampare in tipografia e rotocalco a motivo dell'insufficiente grado di liscio

Grammatura

Peso in grammi di un foglio di carta di 1mq; 250gr/mq è ad esempio la grammatura di un cartoncino

Grazie

I prolungamenti delle terminazioni di un carattere. Questo testo che leggete, non ha grazie (carattere Verdana), quest’altro sì (carattere Times New Roman)

GRIS

Gruppo di ricerca sull’indicizzazione per soggetto per catalogazioni informatiche dei libri

GW, GKW Gesamtkatalog der Wiegendrucke

Catalogo (1952-1972) che cita in 8 volumi gli incunaboli di tutto il mondo

H

Haiku (v. http://it.wikipedia.org/wiki/Haiku)

Componimenti poetici di 3 versi senza congiunzioni e senza titolo.

I

ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico)

Istituto che diffuse le regole italiane di catalogazione per autori (vedi RICA) promuovendo l’ISBD (v.)

Ideogramma

Riproduzione in segno di un concetto (tipo geroglifici egiziani)

IFLA International Federation of Library Associations

Organizzazione che provvede, attraverso un modulo inviatole, a far pervenire in una biblioteca un determinato libro richiesto in prestito

IGI

Indice generale degli incunaboli delle biblioteche italiane

ILL

Servizio di Prestito Interbibliotecario (Interlibrary Loan) che le biblioteche attuano attraverso scambi con altre biblioteche e/o servizi commerciali per fornire all'utente il materiale necessario e non presente nella propria biblioteca

Immagini monocromatiche

Riproduzione monocromatica di un soggetto a colori che rappresenta uno solo dei colori primari che la costituiscono. Il risultato della selezione cromatica

Inchiostrabilità

è la caratteristica che esprime la capacità di una superficie di ricevere inchiostro. Tale caratteristica è legata all'affinità fisico-chimica tra i due materiali (fase di adesione e di coesione) e al grado di liscio sia dell'elemento inchiostrante (forma da stampa o caucciù) che dell'elemento ricevente (carta).

Incunabolo (incunabulo)

Termine coniato nel 1700 ca. che definisce i libri stampati tra il 1450 e il 1500 realizzati con tecniche xilografiche. Incunaboli, ovvero “infantili” in quanto  primi esperimenti della stampa a torchio

Incunabulo tabellare

Come sopra ma che porta testo e illustrazioni

Information literacy

Alfabetizzazione nella ricerca di informazioni, ed educazione dell'utenza all'uso esperto dell'informazione. Uno dei possibili esempi di i.l. è il "Big6", metodo per acquisire abilità nel reperire e usare le informazioni, e che indica sei fondamentali abilità da acquisire: definizione dell'oggetto della ricerca, strategia, localizzazione e accesso alle risorse, loro uso, sintesi, valutazione

Information retrieval

Tecniche e metodi usati per l'archiviazione ed il recupero di risorse informative

Interlinea

Spazio bianco orizzontale (il verticale, tra una lettera e l'altra, è la crenatura) tra un rigo e l'altro di un testo. L'interlinea aiuta a far "respirare" il testo nella sua lettura e normalmente ha la stessa altezza del corpo del carattere

Ipertesto

Documento che contiene collegamenti ad altri documenti e testi, e permette quindi molteplici percorsi di lettura. Per estensione si dice anche delle singole implementazioni di documenti digitali organizzati in modo ipertestuale, ovvero in modo che ogni unità informativa è collegata ad altre mediante link

ISBD International Standard Bibliographic Description

"L'ISBD consiste essenzialmente in una struttura normalizzata che individua gli elementi (articolati in aree) per descrivere e identificare qualsiasi tipo di documento, assegna loro un ordine e stabilisce per essi un sistema di interpunzione convenzionale".

·         ISBD(G), lo standard generale di riferimento per tutti i tipi di materiale documentario

·          ISBD(M), lo standard di riferimento per le monografie

·          ISBD(S), lo standard di riferimento per i periodici

·          ISBD(NBM), lo standard di riferimento per il materiale non librario

·          ISBD(CM), lo standard di riferimento per il materiale cartografico

·          ISBD(PM), lo standard di riferimento per le opere musicali a stampa

·          ISBD(A), lo standard di riferimento per il libro antico

·          ISBD(CF), lo standard di riferimento per computer files

ISBN International Standard Book Number

Codice che identifica in modo univoco un libro. Consiste di 10 cifre divise in tre gruppi, separati da spazio o trattino. Un primo gruppo di cifre indica la nazione o l'area linguistica; un secondo l'editore e il numero della pubblicazione specifica; un terzo gruppo ha funzione di controllo

ISSN International Standard Serial Number

Codice che identifica in modo univoco una pubblicazione periodica. Consiste di 8 cifre che possono essere precedute da una lettera indicante la nazione; l'ultima cifra ha funzione di controllo

J

Jenson Nicholas

Nato a Sommevoire intorno al 1420; allievo di Gutenberg. Nel 1470 aprì una tipografia a Venezia, periodo durante il quale sviluppò il carattere romano creandone le minuscole, denominato veneziano che attualmente è il Times New Roman. Morì a Venezia verso il 1480

K

Kenaf

Pianta usata come fonte di materia prima fibrosa. È un arbusto che cresce con facilità anche in terreni poveri d'acqua.

Keyword (Parola chiave)

Parola significativa di un testo o di un titolo usata come accesso all'informazione bibliografica. Le keywords che si trovano all'interno dei tag delle pagine web servono all'indicizzazione delle pagine da parte dei motori di ricerca

L

Lan

Sta per Local Area Network ed è sinonimo di rete locale, cioè gruppo di computer collegati tra di loro per lo scambio di dati e risorse, come dischi e stampanti.

LAN e WAN

Lan e wan, ovvero la possibilità di poter far dialogare tra loro più computer e tutte le relative periferiche, anche fuori sede, tra una stamperia ed un ufficio grafico editoriale distanti anche da un capo all’altro del mondo, hanno contribuito anch’esse alla velocizzazione dei flussi di lavoro bypassando le spedizioni postali di pellicole, immagini, testi in bozze ecc.

Leonardo Da Vinci (v. Da Vinci Leonardo)

Letteratura grigia

Pubblicazioni di carattere non convenzionale destinate a circolazione limitata, e non reperibili attraverso i normali canali commerciali: per es. working e discussion papers, rapporti interni, tesi di laurea etc.

Linotype (prn.: linotàip)

La Linotype rappresentò il primo sistema di composizione a caldo e venne lanciata nel 1886. La composizione delle stringhe di testo poteva essere eseguita dall'operatore direttamente su una tastiera collegata al dispositivo di composizione metallica

Lisciatura (v. anche “calandratura”)

Trattamento al quale si sottopone il nastro di carta all'uscita della seccheria della macchina continua prima di riavvolgerla. Consiste nel far passare il nastro di carta tra una serie di cilindri a bombè controllato sovrapposti uno all'altro in modo che con l'ausilio della pressione si ottenga una superficie più liscia e uniforme

Liscio (gradi di liscio)

proprietà che dipende dalle irregolarità (solchi e risalti) esistenti sulla superficie della carta; quanto più piccole ed uniformemente distribuite sono tali irregolarità, tanto più liscia risulta la carta.

M

Macchinabilità

Insieme delle caratteristiche di una carta che la rendono facilmente lavorabile da una macchina da stampa e nelle fasi successive alla stampa. Tali caratteristiche sono legate alle proprietà fisiche e meccaniche della carta

MacIntosh LC

Computer a “basso costo” alla  portata di un qualsiasi grafico professionista. E’ da questo computer in poi che si assiste ad un aumento esponenziale di studi di progettazione grafica in quanto il costo relativamente contenuto veniva comunque facilmente ammortizzato per la riduzione dei tempi di realizzo by-passando i grafici delle tipografie, i fotocompositori, i tempi di visione delle bozze ecc.

Manuzio Aldo (Bassiano, 1449/Venezia, 1515)

Stampatore ed editore del Rinascimento che iniziò a 46 anni l’attività; grazie a lui si è affermato il carattere latino rispetto al gotico e contribuì alla diffusione dei testi classici

Marcata (carta marcata)

Particolari tipi di carta sulla cui superficie, durante la fabbricazione è stato impresso un profilo o disegno

Mascheramento

Operazione che consente di mascherare con un simbolo (*?) uno o più caratteri in modo tale da reperire tutte le parole che possono avere una qualunque lettera al posto del simbolo. (Es. Wom?n reperirà woman e women)

Materiali minori

Raccolte di depliants, brochure, guide di musei, manifesti, almanacchi…

Metadati

Dati sui dati che consentono di individuare e identificare un documento e di informare sulle sue caratteristiche

MetaOpac

Strumento simile ad un motore di ricerca che interroga simultaneamente, attraverso un'unica interfaccia di interrogazione, gli OPAC delle biblioteche che ad esso aderiscono

Microforme

Documenti sotto forma di microfiche o microfilm

Mimeo

Pubblicazione in forma di dattiloscritto o ciclostile

Miscellanea

Volume in cui vengono raccolti i contributi di più autori. Spesso la miscellanea viene offerta o dedicata alla memoria di un autore specifico

Monografia

Pubblicazione non periodica, generalmente concepita come trattazione sistematica di uno specifico argomento completa in un volume o destinata ad essere completata in un determinato numero di volumi

Monotype (prn.: monotàip)

Sistema e biblioteca di caratteri, sorti negli ultimi anni del secolo scorso, poco dopo l'arrivo della Linotype. Il sistema si basava sull'incisione di singole lettere tramite un rullo contenente i punzoni guidato a tastiera dall'operatore

Montaggio “bianca e volta” (v. anche "Testa e Testa o Piede e Piede")

Metodo di montaggio che consente di risparmiare lastre di stampa. Anziché lavorare sul formato carta del documento si utilizzano dei fogli di carta di dimensioni doppie. Il lavoro viene accostato in modo che girando il foglio di carta messo in macchina, la prima parte (la bianca) venga a cadere sotto la seconda parte (la volta)

N

Nuance

Particolare tono di colore che viene dato alla carta bianca per modificare la caratteristica giallastra della materia fibrosa. Se il tono di colore è azzurro si parla di azzurraggio

Nuove accessioni

Si definisce "nuova accessione" ogni nuovo documento acquisito ed aggiunto alla collezione della biblioteca

O

OCLC Online Computer Library Center

Organizzazione che integra i dati incompleti di uno schedario di una biblioteca e gestisce il prestito tra centinaia di biblioteche per lo più nord-americane

OCR e ICR

Softwares che leggono testi anche se scritti a mano, convertendoli in word o record elettronici

Offset (stampa offset)

Procedimento di stampa planografico detto indiretto perché il foglio, o supporto di stampa, non va a diretto contatto con la forma da stampa inchiostrata, ma con un telo gommato che fa da tramite. È particolarmente adatto a stampare su supporti con basso grado di finitura superficiale

Opac Online Public Access Catalog

è il catalogo di biblioteca in linea, che permette ricerche molto ampie attraverso un gran numero di accessi (autore, titolo, soggetto, classificazione Dewey, ecc.), di combinare più ricerche, di operare troncamenti, di restringere e raffinare la ricerca con gli operatori booleani

Open access

Accesso libero e gratuito alla letteratura scientifica di qualità

Open Archives

Archivi digitali istituzionali/disciplinari a libero accesso

Operatori Booleani AND, OR, NOT

Usati nella ricerca su catalogo o banche dati per esprimere relazioni logiche tra due o più termini. AND implica che due o più o termini siamo entrambi presenti, OR che siano presenti o l' uno o l' altro, NOT che sia presente un termine con l' esclusione dell' altro

Opere di consultazione

Insieme delle fonti che forniscono un'informazione di carattere generale e sono di supporto all'approfondimento della ricerca (ci si riferisce a bibliografie, dizionari, enciclopedie, annuari, etc.)

P
Pantone

Scala di colori universali per l’industria grafica presente anche su software di grafica per la loro impostazione

Paper (working paper o discussion paper)

Pubblicazione molto diffusa in ambito accademico, appartenente alla categoria della letteratura grigia, che rende conto di teorie e studi estremamente recenti. Spesso è la prima bozza realizzata per una circolazione interna alla comunità scientifica di quello che sarà poi un articolo pubblicato in una rivista specializzata

Papiro

Strisce di steli di papiro posti una sull’altra sostituendo la carta

Parola chiave

Parola significativa di un testo o di un titolo usata come accesso all' informazione bibliografica

Patina

Miscela composta essenzialmente da pigmenti minerali dispersi nella soluzione acquosa, di una o più sostanze adesive, applicate a una o a tutte e due le superfici della carta durante la patinatura

PDF Portable Document Format

Estensione di file leggibile con l’Acrobat (v. articolo “i miracoli del PDF” |LINKA)

Peer review

Revisione tra colleghi o tra pari: procedura di valutazione di un articolo da parte di un gruppo di esperti, detta anche referaggio

Pergamena

Fogli utilizzati per la scrittura ottenuti dalla conciatura di pelli animali

Periferiche

Sono tutte le risorse collegate ai computer quali scanner, macchine da stampa digitali, hard-disk

Periodico

Pubblicazione che ha cadenza più o meno regolare e all'interno della quale compaiono articoli scritti da persone diverse, relativi ad uno stesso ambito disciplinare

Pica

Unità di misura tipografica

Pinza

Spazio vuoto non stampabile nelle macchine off-set. Il foglio di carta per essere stampato viene tirato dal cilindro di pressione e dal rullo di gomma per farlo poi attraversare attraverso l'intercapedine che si forma tra i due cilindri medesimi. Il primo tratto è quello che viene "pinzato" - da cui il nome - questo tratto non è stampabile; la sua lunghezza di solito è compresa tra 1 e 2 cm

Pittogramma

Riproduzione in segno di un oggetto

Posseduto

Il complesso dei documenti di una biblioteca

Prenotazione

Richiesta da parte di un utente di tenere a sua disposizione un libro momentaneamente in prestito ad un altro utente

Prestito interbibliotecario (v. ILL)

Proceedings (v. Atti)

Progressive

Sono le stampate dei colori singoli di ogni lastra che il fotoincisore deve consegnare allo stampatore. Le progressive vanno stampate sullo stesso tipo di supporto dello stampato finale

Pulper

E’ un grande spappolatore (circa 30 m3 ) nel quale viene introdotta acqua e balle di cellulosa. Grazie ad una girante che si muove ad alta velocità il pulper idrata ed elementarizza le fibre, producendo una sospensione ad una densità finale che varia dal 4% al 13%

Q
Quadricromia o Quattricromia

Ai tre colori primari della Tricromia (Giallo, rosso e blu) si aggiunge il nero che rafforza nel risultato di stampa, le ombre e precisa il disegno

R

Record

In informatica, insieme di campi, di contenuto e formato standard, considerati come unità

Record bibliografico

Record contenente i dati bibliografici di un documento, strutturato in campi

Reference Insieme delle fonti e delle opere di consultazione impiegate per svolgere il servizio omonimo. Il termine indica anche la sezione della biblioteca in cui sono collocate, a scaffale aperto, le opere di consultazione

Reference Service

Servizio di front office che in una biblioteca opera per fornire risposte a quesiti posti dagli utenti, dall' orientamento ai servizi fino alle ricerche bibliografiche

Ricerca bibliografica Ricerca che impiega strumenti e fonti bibliografiche (cataloghi, bibliografie, banche dati...) per fornire informazioni su opere e documenti che soddisfino una determinata esigenza

RICA

Regole italiane di catalogazione per autore

Ritentivi

Prodotti chimici che grazie alle loro proprietà coagulanti o flocculanti agglomerano i vari componenti dell'impasto e ne limitano la perdita durante l'eliminazione dell'acqua per drenaggio sulla tela di formazione

Rivista (v. Periodico)

RLIN (Research Libraries Information Network)

Servizio online di esportazione/importazione di dati bibliografici

Rotocalco (Stampa rotocalco)

Procedimento di stampa diretto che fa uso di una forma da stampa incavografica. È caratterizzato da macchine rotative veloci e di grande formato. È particolarmente indicato per la stampa di riviste e cataloghi e, in generale, per stampati a grande tiratura e con abbondanza di illustrazioni

Roto-Offset

Macchine da stampa di tipo offset alimentate da bobina. All'uscita della macchina vi è normalmente una piegatrice. La roto-offset è adatta per elevate tirature ed è impiegata per la stampa di lavori editoriali, di riviste e cataloghi e di quotidiani. Nel caso di stampati diversi dai quotidiani la macchina è fornita di forno per l'asciugamento rapido dell'inchiostro da stampa

S

Saggio

Scritto di carattere critico su un particolare argomento

SBN Servizio Bibliotecario Nazionale

Razionalizza il lavoro di catalogazione ed organizzativo dei bibliotecari rendendo fruibili le informazioni attraverso un unico calcolatore (indice SBN)

Scadenzario

Registro dei prestiti bibliotecari con le date in cui i libri devono rientrare

Scaffale aperto

Sistema di collocazione dei documenti che permette all'utente di accedervi direttamente, senza l'intermediazione del personale della biblioteca

Scaffale chiuso

Sistema di collocazione dei documenti che non permette all'utente di accedervi direttamente, e che necessita quindi dell'intermediazione del personale della biblioteca

Scannerizzare

Scannerizzare, scansire, scansionare, scannare ( a Napoli qualcuno dice così ), acquisire... ognuno lo dice come vuole. La scansione è la riproduzione di un’immagine o un testo fatta attraverso una macchina ( scanner ) che ha sostituito gradualmente  le vecchie macchine fotografiche da riproduzione ( reprocamere ) usate fino all’inizio degli anni ‘90

Scriptoria

Ambiente annesso alla biblioteca monastica in cui gli amanuensi trascrivevano i testi sacri e del sapere scientifico

Scrittura alfabetica

Ogni segno corrisponde a un suono

Scrittura a sistema ideografico

un segno astratto che rimanda ad un oggetto o a un pensiero

Scrittura iconografica

rappresentazione di oggetti attraverso figure

Scrittura sillabica

Il segno corrisponde a una sillaba

Segnatura

Gruppo di lettere e/o cifre usate per identificare un documento ed indicarne la collocazione in biblioteca, generalmente posto su un' etichetta nella costola del libro. Vedi anche collocazione

Seriale

Pubblicazione a stampa o in altra forma, edita in parti successive con indicazioni numeriche e cronologiche e destinata ad essere continuata indefinitamente

Serigrafia (stampa serigrafica)

Processo di stampa detto anche per trafori o a setaccio o crivellografia (forma da stampa permeografica). La matrice è un telaio al quale è applicato un tessuto di seta che lascia passare il colore impresso con spatola solo nelle zone da stampare. È adatto a stampare su qualsiasi supporto. È caratterizzato da una grande intensità di inchiostrazione. Può stampare anche su oggettistica purché piana

Set

Risultato prodotto da una stringa di ricerca

Sgorbie

Scalpello a taglio incavato

Soggetto

Insieme di termini, concetti e relazioni che esprimono il contenuto di un' opera. Il soggetto si esprime attraverso i descrittori

Sollecito

Lettera con cui la biblioteca esorta l' utente a riconsegnare i libri presi in prestito e non restituiti nei tempi prestabiliti

Sparto

Graminacea a foglie tenaci, utili per cordoni, stuoie, carte; cresce in Tunisia, Algeria, Spagna. È coltivabile anche in zone poco irrigate

Split-test
Modalità di marketing per testare in maniera parallela l'efficacità di una o più soluzioni per raggiungere l'obiettivo propostosi.
Ad es. pubblicare lo stesso libro (in una tiratura-campione) con due titoli e due copertine diverse per vedere quello che si venderebbe di più in modo da decidere la copertina migliore per la pubblicazione ufficiale.
Tecnica abbastanza usata sul web per individuare i percorsi più linkati dei navigatori all'interno di uno stesso sito

Spoglio

Descrizione bibliografica di articoli di riviste o saggi contenuti in volumi collettanei

Stampabilità

Insieme delle caratteristiche di una carta che la rendono particolarmente adatta alla ricezione di un grafismo inchiostrato. Tali caratteristiche sono legate in modo particolare alla finitura superficiale, alla resistenza superficiale e all'assorbimento-affinità di inchiostro

Stampa diretta

Sistema di stampa nel quale il foglio va a diretto contatto con la forma da stampa inchiostrata

Stampati commerciali

sinonimo di stampati che non siano libri, riviste, quotidiani od imballaggi.

Stampati editoriali

Sinonimo di libri, di ogni tipo, formato e mole

Stringa di ricerca

Formulazione di una richiesta di informazione su una banca dati o catalogo attraverso l' uso di uno o più termini eventualmente collegati da operatori logici

Supplemento

Parte aggiuntiva di una pubblicazione edita generalmente in forma separata da essa

T

Tele-trasmissione (v. anche “Trasmissione dati”)

la tele-trasmissione può avvenire grazie ad internet che funziona attraverso un protocollo  ( http:// ) o altri protocolli ( ftp ecc. ) che sfruttano comunque le linee telefoniche.

Recentemente in un sondaggio fatto da una rivista femminile a 10 top manager di fama internazionale, è risultato che la posta elettronica è ritenuta la più grande invenzione del XX secolo

Tesauro/thesaurus

Elenco dei descrittori. Ha lo scopo di fornire un vocabolario normalizzato e controllato, utilizzabile nelle fasi di indicizzazione, ricerca e recupero dei documenti

Testa e Testa oppure, Piede e Piede

Nei montaggi che prevedono la stampa su entrambi i lati del foglio di carta si deve tener conto di come viene girata la carta.

Per fare in modo che il montaggio "bianca e volta" generi uno stampato con il corretto orientamento su tutti e duei lati il montagista accosta le pellicole o dal lato Testa (che è quello superiore della pagina) o dal lato del Piede (illato inferiore della pagina)

Tipometro

Strumento di misurazione dei caratteri da stampa. Riporta le dimensioni in cm, mm e piche

Toc Table of Contents

Ovvero indice dei contributi (saggi, articoli) contenuti in una monografia o in un periodico

Torchio

L’invenzione è attribuita al fiorentino Maso Finiguerra, ma la più antica diffusione delle stampe tedesche fa supporre che la priorità spetti ai paesi nordici.

Leonardo Da Vinci non poteva non apportare il suo genio al torchio da stampa: ne progettò infatti la versione (costruito poi solo nel XIX secolo) dotata di avanzamento automatico del carrello che portava il compositoio coi caratteri da stampa. Il ritorno avveniva per scivolamento sul piano inclinato grazie all'azione di un peso. Avanzamento e discesa del carrello erano combinati in maniera tale da permettere alla stessa persona di poter eseguire più operazioni riducendo anche il tempo di lavoro. Ma, pur essendo la stampa un'invenzione contemporanea a Leonardo, nessuno dei suoi manoscritti venne paradossalmente stampato prima del XVII sec.

Trasmissione Dati (v. anche Tele-trasmissione”)

Da Guglielmo Marconi in poi, la strada delle tele-trasmissioni ha avuto un' evoluzione  esponenziale che non finirà ancora di stupire. Nel giro degli ultimi  anni, si è passati dalla connessione veloce con l’ISDN all’ADSL e all’ADSL satellitare.

Trasmettere da una città all’altra un intero giornale, dalla sede del un giornale stesso ad una stamperia sita su un' isola, oggi è ormai realtà ma la nuova frontiera in questo settore sarà il raggiungimento di altissime velocità di trasmissione sperando che i gestori telefonici italiani si adeguino ai costi di alcuni paesi stranieri dove i costi telefonici o i canoni sono praticamente inesistenti in quanto puntano sui costi dei servizi resi

Tricromia

Processo di stampa a tre colori (blu, rosso e giallo) basato sulla teoria di Newton, la cui opportuna sovrapposizione di essi crea i vari toni di colore

Troncamento

Operazione che consente di troncare con un simbolo (*?) la radice di una parola e di trovare tutte le varianti che iniziano con quella stessa radice. (Es. banc* troverà banca, banche, bancario etc.)

U

Umblicus

Asticella che avvolgeva il papiro

UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione)

Tra le varie attività di standardizzazione, ha unificato i formati della carta calcolati in modo che dividendo il lato più lungo la proporzione tra i due lati non cambi (1:radicequadrata di 2).

A0

A1

A2

A3

A4

A5

A6

A7

84,1x118,9

59,4x84,1

42,0x59,4

29,7x42,0

21,0x29,7

14,8x21,0

10,5x14,8

7,4x10,5

B0

B1

B2

B3

B4

B5

B6

B7

100,0x141,4

70,7x100,0

50,0x70,7

35,3x50,0

25,0x35,3

17,6x25,0

12,5x17,6

8,8x12,5

C0

C1

C2

C3

C4

C5

C6

C7

91,7x129,7

64,8x91,7

45,8x64,8

32,4x45,8

22,9x32,4

16,2x22,9

11,4x16,2

8,1x11,4

UNI 6392

Norme consigliate dal RICA per la catalogazione alfabetica di periodici

V

Volume collettaneo

Raccolta di saggi di autori vari

Volumen

Rotolo del papiro

W

Wan

Sta per wide area network; in effetti funziona come una LAN ma in maniera più estesa e sfruttando in tal caso la linea telefonica

Web tracking

Soluzioni, procedure, sofware che consentono di capire e analizzare il traffico di un sito web per scoprire il comportamento degli utenti e in base a questo ottimizzare le pagine di un sito web

X

Xilografia

Tipo di stampa ottenuta da una matrice in legno duro incisa con bulini e sgorbie. L’incisione viene fatta specularmente rispetto alla stampa finale. Sembra che già i cinesi nel VIII secolo adottassero questo tipo di stampa anche se la traccia più antica resta quella di un libro cinese stampato nel 1040. Fu  introdotta in Europa nel XIII secolo.

La tecnica xilografica resta a lungo un procedimento di stampa impiegato specie nel settore artistico per le vignette romantiche dell’800, nel liberty del ‘900 e da alcuni espressionisti (es.: “l’urlo” di Edward Munch).

Torna su

 

 

 


 
News

ARTICOLI: tutto sull'editoria

La tua recensione 
Leggi editoria
Links editoria
Nuovi autori
Dedicato agli Editori
Concorsi letterari
Opportunità
Glossario
Downloads
Contatti
Blog (versione beta)
VIDEO NEWS!
Cerca nel sito

Newsletter

Scrivi la tua E MAIL, riceverai i nostri aggiornamenti - Privacy

  | Info | Chi siamo | Editing servizi | Web master | FAQ | Eventi | Links editoria | Confgiovani | Invia la notizia | HOME |

Gutenberg2000 news Copyright 2003-2014 © - Tutti i diritti riservati - All rights reserved

Sito web ottimizzato per Explorer 5.0  e succ.- Risoluzione schermo consigliata 1024 x 768 pixel